SARA CANAVESI

Ho 39 anni, sono un ingegnere e mi occupo di progettazione di impianti meccanici e industriali.

Dopo la preziosa e impegnativa esperienza, prima di Assessore e poi anche di Vicesindaco, ho deciso di propormi al ruolo di Sindaco del Comune di Castelseprio per proseguire con i numerosi progetti intrapresi negli anni e consolidare i risultati ottenuti. Le motivazioni che oggi mi spingono sono le stesse di dieci anni fa: mettermi al servizio di tutti i Sepriesi e del nostro territorio per conseguire, insieme, risultati positivi nell’interesse della collettività.

CASTELSEPRIO CHE VORREI, il gruppo di cui faccio parte e mi sostiene è nato 10 anni fa, nel tempo si è rinnovato ed ha saputo innovarsi ed acquisire competenza, riuscendo comunque a conservare i caratteri di lealtà, coerenza ed autenticità che da sempre ci contraddistinguono.

Castelseprio che vorrei

“METTERSI INSIEME È UN INIZIO, RIMANERE INSIEME È UN PROGRESSO, LAVORARE INSIEME UN SUCCESSO”

Henry Ford

I candidati

Tiziano Bianchi

Sono TIZIANO BIANCHI, ho 67 anni, ora in pensione dopo una vita di lavoro nel corso della quale sono diventato imprenditore. Da oggi, mi piacerebbe mettere le mie esperienze e conoscenze a disposizione delle persone che stimo e in generale della comunità in cui vivo…ovvero Castelseprio!

Oliviero Bottan

Sono OLIVIERO BOTTAN, ho 51 anni, sono un imprenditore agricolo, competente in ambito florovivaistico. Vivo a Castelseprio da circa 12 anni, ho 5 figli: 3 naturali e 2 in affido temporaneo. L’affido è una scelta che con la mia famiglia porto avanti da molti anni e questa esperienza continua mi ha insegnato l’importanza di aprirsi, di dare il proprio tempo per il bene degli altri e per i loro bisogni.

Collaboro anche come volontario per due associazioni presenti nel territorio di Castelseprio.

Ho scelto di mettermi in gioco con CASTELSEPRIO CHE VORREI per portare avanti valori, principi e idee per il bene della nostra comunità.

Maria Luigia Broggini

Sono MARIA LUIGIA BROGGINI, nata a Varese nel 1959, sono laureata in Farmacia e svolgo dal lontano 1983 la professione di farmacista territoriale, gestendo quotidianamente e con immediatezza le situazioni e le richieste più disparate sottopostami da pazienti e clienti, sia dal punto di vista tecnico-sanitario sia sociale.

La mia ricandidatura è motivata dalla convinzione di aver acquisito, nei 10 anni passati, capacità e dimestichezza nell’affrontare le problematiche amministrative, soprattutto nel campo del sociale, e dal ritenere giusto continuare a offrire questa esperienza alla comunità sepriese, nella certezza che i “volti nuovi” ed i giovani che con noi inizieranno l’esperienza amministrativa – pur ricchi di idee e grande volontà – hanno bisogno del supporto di chi, come me, ha già intrapreso questo percorso, con tanta dedizione ed impegno, senza alcuna aspettativa personale se non per il bene della collettività.

Veronica Casotto

Sono VERONICA CASOTTO, ho 39 anni, sono un ingegnere ambientale e lavoro come processista e responsabile della preparazione tecnica e commerciale di offerte per un’azienda che opera nel settore del risanamento ambientale.

Sono nata e cresciuta a Castelseprio. Dal 2012 abito con la mia famiglia a Carnago, ma continuo, insieme a loro, a “vivere” Castelseprio come “il mio Paese”.

Da dieci anni sono consigliere comunale di maggioranza con il gruppo CASTELSEPRIO CHE VORREI.

Sono mamma di un bambino di quattro anni, al quale la mia esperienza amministrativa ha certamente sottratto del tempo prezioso, che sono sicura sarà ripagato con l’opportunità di crescere – anche grazie al mio esempio – nella consapevolezza dell’importanza del “FARE”, in modo disinteressato, senza personalismi e per il bene di tutti.

Sono fermamente convinta che per amministrare bene un Paese non sia sufficiente avere idee e progetti da mettere sul tavolo, ma che sia indispensabile essere capaci di reperire risorse e saper organizzare la macchina amministrativa, affinché la volontà politica possa trasformarsi in azioni.

Proprio in quest’ottica – soprattutto nel corso dell’ultimo quinquennio – abbiamo lavorato duramente, con passione e lungimiranza, affrontando tematiche talvolta complesse, con risultati spesso non direttamente visibili agli occhi dei cittadini (mi riferisco, per esempio, alla necessità di gestire un bilancio sottoposto a vincoli di finanza pubblica sempre più stringenti; all’esigenza di riorganizzare gli uffici a seguito di due pensionamenti e di una procedura di mobilità; all’obbligo imposto dalla Corte dei Conti di procedere alla chiusura della società patrimoniale del comune, ecc.).

Per dare continuità al lavoro intrapreso, mettendo a disposizione l’esperienza maturata, vorrei poter proseguire la mia attività amministrativa, insieme del gruppo CASTELSEPRIO CHE VORREI, a servizio del Paese e a beneficio di tutti i suoi Cittadini.

Massimo De Marchi

Sono MASSIMO DE MARCHI, ho 49 anni, sono un perito chimico e mi occupo di consulenza per sistemi di gestione aziendale e servizi di analisi industriali in ambito farmaceutico.

Cinque anni fa ho accettato di metterci la faccia e i Sepriesi hanno creduto in me, dandomi così l’opportunità e il privilegio di far parte dell’Amministrazione comunale di Castelseprio in qualità di Assessore con delega all’Istruzione e alla Cultura. Questa esperienza mi ha consentito di “farmi le ossa” e comprendere le dinamiche amministrative del pubblico; in particolar modo ho potuto intrecciare importanti relazioni con enti e istituzioni e riportare quindi sul nostro territorio l’esito di diversi buoni progetti in coerenza con il mio incarico. È stato un esercizio che ha richiesto sacrificio e impegno, ma che ho sempre vissuto con entusiasmo, amicizia e condivisione nel gruppo CASTELSEPRIO CHE VORREI.

Ho scelto quindi di ripropormi con rinnovata energia e dedizione, per continuare a lavorare per il bene della nostra collettività e la tutela del territorio.

Vorrei che tale impegno fosse per i più giovani, e prima di tutto per i miei due figli, un esempio di disponibilità che un essere umano può riservare alla propria società.

Vito Di Netto Tempesta

Sono VITO DI NETTO TEMPESTA, ho 49 anni, sono un padre di famiglia e vivo a Castelseprio.

Sono autista di autobus; questo lavoro mi mette a contatto con moltissime persone, cittadini di tanti comuni come il nostro, e, tra un tour e l’altro, le persone raccontano del loro quotidiano, compresi, a volte, i problemi che hanno nei loro comuni di residenza.

Il motivo principale per cui ho deciso di prestare la mia esperienza a Castelseprio: comprendere le esigenze e le problematiche che ogni cittadino affronta e trovare il modo di risolverle.

Perché ho scelto CASTELSEPRIO CHE VORREI? Beh, da autista navigato, so bene che più a lungo si è guidato un autobus più nel dettaglio se ne conoscono pregi e difetti e, soprattutto, meglio si conosce il modo di condurlo!

Franco Martegani

Sono FRANCO MARTEGANI, Perito Nucleare, Tenente di Artiglieria da Montagna, dal 1973 in Philips dove ho fatto gavetta fino ad arrivare a gestire da dirigente numerosi business a livello nazionale e internazionale. Dal 1997 ho assunto la responsabilità della storica “Phonola” di Saronno guidandola fuori da situazioni quasi fallimentari e rendendola leader mondiale nei propri mercati di riferimento.

Non ho esperienze “politiche”, ma ho accettato l’invito di CASTELSEPRIO CHE VORREI per cercare di aiutare il Team a realizzare un programma che ritengo decisamente interessante e che mi darà la possibilità di contribuire, da novello Sepriese, alla sua realizzazione apportando le mie esperienze maturate a livello manageriale.

Michele Salvatore

Sono MICHELE SALVATORE, 33 anni, dopo aver conseguito la laurea in Management degli Intermediari e dei Mercati finanziari, ho svolto il praticantato da commercialista e oggi lavoro come impiegato controller in Leonardo Divisione Elicotteri. Nato e cresciuto a Castelseprio, cinque anni fa ho accettato l’invito a candidarmi con la lista CASTELSEPRIO CHE VORREI, spinto dalla voglia di vedere come funziona la “macchina amministrativa” e di contribuire a consolidarla e provare a migliorarla.

Oggi, dopo questi anni molto impegnativi, ma anche formativi e di servizio al territorio, ho scelto di ripresentarmi per continuare quanto di buono fatto finora e quanto progettato per il prossimo futuro.

La forza di CASTELSEPRIO CHE VORREI sta nel gruppo, i singoli che si mettono a disposizione degli altri con un unico scopo: il bene del nostro territorio e dei suoi cittadini.

Eliano Saporiti

Sono ELIANO SAPORITI, ho 34 anni, Perito Industriale Elettrotecnico; da quasi 15 anni sono titolare della SEPRIO IMPIANTI, piccola società di impianti elettrici ed elettronici con sede nel territorio di Castelseprio.

Diventare padre ha aumentato ancora di più la mia attenzione nei confronti del nostro Paese e unirmi al gruppo CASTELSEPRIO CHE VORREI è sicuramente il modo migliore per partecipare attivamente alle decisioni riguardanti la vita del nostro Comune.

Inoltre, nato, cresciuto e tuttora operante a Castelseprio, ne conosco tutte le sue sfaccettature; sarà così, quindi, più facile dare il mio contributo.

Elena Saporiti

Sono ELENA SAPORITI, ho 42 anni.
Sono laureata in biologia, insegnante di matematica e tecnico per l’ambiente e la formazione presso una società di servizi.
Sono nata e cresciuta a Castelseprio. Negli anni ho collaborato, come volontaria, con associazioni presenti sul territorio (Protezione Civile, Cooperativa G. Oberdan, Gruppo Naturalmente Seprio) e svolto incarichi per l’Amministrazione Comunale in qualità di consigliere, sia di minoranza (2008-2009) che di maggioranza (2014-2019).
Amministrare i beni di tutti, per tutti, comporta impegno e serietà per saper ascoltare e affrontare con responsabilità i bisogni della gente. È indispensabile mettere a disposizione il proprio tempo, le proprie conoscenze, competenze e qualità nel cercare di fare il bene del proprio territorio. Le gratificazioni per tanti sacrifici sono il sentirsi utili e il sapere di aver affrontato le difficoltà con caparbietà, determinazione e trasparenza per il bene della comunità.
Da qui la scelta di affrontare questa nuova sfida, con CASTELSEPRIO CHE VORREI, insieme a persone competenti, responsabili, lungimiranti nelle scelte, trasparenti… ma anche amiche.

Contattaci